Tag Archives: pasta choux

Pasta choux Vegan e gluten free

Pasta choux Vegan e gluten free

La fortuna del principiante?

Oggi è nato un dibattito tra cuoche vegane ed aspiranti tali, riguardo la realizzazione della pasta choux vegan.

Nessuna era soddisfatta delle ricette provate fino ad ora.

Io non avevo mai provato a farla, ne mai avevo fatto la versione tradizionale, in quanto prima di diventare vegana non ero assolutamente in grado di cucinare nulla.

https://rcm-eu.amazon-adsystem.com/e/cm?o=29&p=42&l=ur1&category=madeinitaly_it&banner=0KMZ3QAB1AEXY4DDA0R2&f=ifr&linkID=94ea51329997594e03da62627f56f046&t=ladyshop02-21&tracking_id=ladyshop02-21

Mi sono messa a cercare in rete il procedimento classico per realizzarla.

Seguendo le istruzioni di Iginio Massari e Luca Montersino ho sostituito gli ingredienti animali con la rispettiva alternativa vegetale e in men che non si dica i bignè erano pronti.

Vediamo come fare.

Ingredienti per 2 teglie di bignè fatti con Pasta choux Vegan e gluten free:

  • 200 ml acqua
  • 180 gr margarina
  • 110 gr farina di ceci
  • 150 gr >>mix di farine senza glutine<<
  • 40 gr di >>arrow root<< o amido di mais
  • 16 gr lievito per dolci o cremor tartaro
  • 220 ml latte di mandorle (20 gr di mandorle ammollate+200 ml acqua)
  • pizzico di sale

Procedimento:

Per prima cosa preparare il latte di mandorle frullando le mandorle con l’acqua e filtrando con un panno o con il sacchetto apposito.

Dopodiché unire il latte con la farina di ceci e mescolare bene per sciogliere i grumi, lasciare riposare.

In un pentola ampia versare l’acqua, il sale e la margarina tagliata a pezzi, portare a bollore facendo attenzione che tutta la margarina sia sciolta.

Quando bolle bene versare tutta in un solo colpo la farina precedentemente mescolata con l’amido e iniziare a mescolare vigorosamente.

Quando il composto si compatta diventando tipo una polenta e si stacca dai bordi è pronto e si può trasferirlo nella planetaria o nel bimby.

Io ho usato il bimby, velocità spiga, azionarlo, aggiungere il lievito e poi versare poco alla volta la pastella di ceci, lasciandola assorbire tra un rabbocco e l’altro.

Quando il composto sarà liscio ed omogeneo…e un po’ colloso trasferirlo in un sac à poche e formare i bignè su una teglia coperta di carta forno.

Cuocere in forno ventilato pre riscaldato a 180° per 20 minuti, con lo sportellino leggermente aperto.

Una volta raffreddati farcirli a piacere.

RETE TICINO

Rete di economia solidale, Permacultura, Transizione e Decrescita nella Svizzera italiana

BioRama

Azienda Agricola Biologica di Andrea Girolimetto

plantifullybasedblog.wordpress.com/

always delicious, always vegan

MamaVegan

Cucina Vegana Mediterranea

Ory in cucina

Buon Gusto a tutti!

Medico di te stesso

Nutrimento per il corpo e lo spirito

Centro Studi Igienismo

La natura è Sovrana Medicatrice dei mali. Primo non nuocere. L’aria pura è il primo alimento e il primo medicamento. Nessun veleno serva mai a curare un malato!

Manipura Spiritual & Nutrition

"Ogni incontro è uno specchio"

VALDO VACCARO

IL PUNTO DI VISTA IGIENISTA

Rasta garage DREADMAKER Milano e Italia

DREAD (rasta) Maker viaggiatori: dalla testa intera di dreadlocks alle riparazioni di dreads rovinati, extension artigianali e accessori di legno, rame, metallo da mondo. Dread addicted? SI!

Studio LATTANZIO

Consulenza, assistenza e formazione in Igiene degli alimenti e Sicurezza sul lavoro. La mia professionalità al tuo servizio.

UnUniverso

Un Mondo Migliore

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

londarmonica

studio e ricerca: voce parlata - voce cantata - pratica strumentale