Tag Archives: mandorle

Torta di pane ticinese modificata

Torta di pane ticinese modificata

Dopo 7 anni in Ticino mancava ancora nel mio repertorio

Quando mi sono trasferita in Canton Ticino 7 anni fa una dei pochi cibi tipichi del posto che mi hanno conquistato è stata la torta di pane, poi sono diventata vegana e quindi non l’ho più mangiata.

Non so per quale motivo non l ho mai preparata in tutti questi anni, desiderando comunque mangiarla.

Oggi finalmente mi sono rifatta, di pane non ne avevo, ma in compenso c’era una torta mal riuscita, con nocciole e uvetta… la base ideale per una torta di pane ticinese modificata.

Ingredienti per 9/12 porzioni

  • Torta alle nocciole e uvetta rafferma 500 gr
  • Latte di mandorle 500 ml (50 gr mandorle+500 ml acqua)
  • Cacao 2 cucchiai
  • Okara di mandorle 50 gr
  • Zucchero 50 gr
  • Noci una mangiata
  • Mandorle 1 manciata
  • Cannella 1 cucchiaino
  • Farina di lupini 1 cucchiaio
  • Scorza di 1 limone bio

Procedimento

Come prima cosa preparare il latte frullando le mandorle con l’acqua per 2 minuti e filtrare.

Spezzettare la torta con le mani, metterla in una ciotola e ricoprirla con il latte fatto arrivare a bollore.

Lasciare riposarecoprendo con un canovaccio, mescolando di tanto £in tanto finché ben morbida.

Mescolare molto bene e se necessario frullare con mini pimer, aggiungere il cacao, la cannella, lo zucchero, la farina di lupini, le noci spezzettate e la scorza di limone grattugiata.

Mescolare e amalgamare bene, travasare poi in una teglia, decorare con mandorle e noci tritate grossolanamente.

Cuocere in forno preriscaldato a 210° per 10/15 minuti, poi a 160° fino ad un tempo totale di 50°.

I tempi sono indicativi e dipendono dal forno, quindi tenere controllato.

Ravioli alla cagliata di mandorle

Ravioli alla cagliata di mandorle

Formaggio fresco vegetale ricco di grassi buoni

Anche oggi mi sono trovata a mangiare un piatto fantastico nato allo scopo di finire la cagliata di mandorle fatta qualche giorno fa.

Pochissimo ingredienti per un piatto facile veloce e goloso.

Ingredienti per 20 ravioli

  • Farina di farro 100 gr + per spianatoia
  • Acqua 50/60 ml dipende dalla farina e dall’umidità
  • Cagliata di mandorle 200 gr c.a. >>qui il procedimento<< (la quantità pari ad una grossa nocciola per ogni raviolo, il reato per il sugo)
  • Passata di pomodoro 100 ml
  • Acqua 100 ml
  • Sale qb
  • Olio di cocco 1/2 cucchiaino
  • >>Formaggio di anacardi da grattugiare<<
  • Erba cipollina per guarnire

Procedimento:

In una ciotola mescolare la farina e l’acqua calda, versare l acqua poco alla volta fino alla consistenza desiderata.

Impastare per una decina di minuti finché l’impasto sarà liscio ed elastico, lasciare riposare 30 minuti in frigo.

Nel frattempo preparare il sugo, soffriggere l’aglio in una padella calda con l’olio di cocco, aggiungere la passata di pomodoro e l’acqua.

Lasciare cuocere qualche minuto poi unire circa 50 gr di cagliata di mandorle e mescolare molto bene,

Lasciare cuocere a fuoco basso per una decina di minuti. Tenere da parte.

Riprendere quindi l’impasto dal frigo, stendere la pasta con il mattarello o con la macchina.

Con l’aiuto di un sac à poche distribuire il ripieno, ripiegare la pasta sul ripieno e copiare i ravioli con un coppa pasta o uno stampino apposta (>>io ho usato questo<<)

Cuocere i ravioli 3 minuti in acqua bollente salata, con l’aiuto di una ramina scolarli e condirlo nella pentola del sugo, aggiustare di sale.

Comporre il piatto, spolverare con una bella grattugiata di formaggio di anacardi ed erba cipollina.

Per concludere in bellezza il pasto fare una golosa scarpetta con pane fresco e una buona dose di sugo.

Plantifully Based

always delicious, always vegan

MamaVegan

Cucina Vegana Mediterranea

Digiuno e dieta Vegan Crudista

Il più grande strumento di purificazione per corpo, mente e spirito

Ory in cucina

Buon Gusto a tutti!

Medico di te stesso

Nutrimento per il corpo e lo spirito

Centro Studi Igienismo

La natura è Sovrana Medicatrice dei mali. Primo non nuocere. L’aria pura è il primo alimento e il primo medicamento. Nessun veleno serva mai a curare un malato!

Manipura Spiritual & Nutrition

"Ogni incontro è uno specchio"

VALDO VACCARO

IL PUNTO DI VISTA IGIENISTA

Rasta garage DREADMAKER Milano e Italia

DREAD (rasta) Maker viaggiatori: dalla testa intera di dreadlocks alle riparazioni di dreads rovinati, extension artigianali e accessori di legno, rame, metallo da mondo. Dread addicted? SI!

Studio LATTANZIO

Consulenza, assistenza e formazione in Igiene degli alimenti e Sicurezza sul lavoro. La mia professionalità al tuo servizio.

UnUniverso

Un Mondo Migliore

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

londarmonica

studio e ricerca: voce parlata - voce cantata - pratica strumentale

E.V.A.

La voce dei senza voce

Piatti Vegani PinaVeg LifeStyle

Ricette di Cucina Vegana e RawVegan per un alimentazione Cruelty Free Sana Consapevole Colorata piena di Energia

Dolceverde

Blog di pasticceria vegana di Silvia Roveri