The Carbs’ Revolution

Ravioli allo zafferano, zucca e castagne con salsa ai funghi

Ravioli allo zafferano, zucca e castagne con salsa ai funghi

Il piatto forte della mia cena a domicilio

Ravioli allo zafferano

Sabato ho realizzato la mia prima cena a domicilio, che esperienza meravigliosa.

Avevo già fatto diversi eventi di home restaurant, ma sempre a casa mia, cucinare in una cucina sconosciuta mi terrorizzava abbastanza, invece mi sono trovata molto bene, ho conosciuto persone meravigliose e se pur ho lavorato tantissimo per tutto il giorno mi sono divertita moltissimo e spero di ripetere l’esperienza al più presto.

Per questa cena ho realizzato 3 portate, antipasto, primo e dessert, e questi ravioli allo zafferano hanno avuto un successone, i commensali erano quasi tutti onnivori (eccetto 1) e sono rimasti colpiti dalla pasta fresca senza uova, ma soprattutto dalla bontà del ripieno di zucca e castagne.

Vediamo quindi come prepararli.

Ingredienti Ravioli allo zafferano per 6 persone

Per la Pasta

  • 300 gr farina di farro
  • 120 gr acqua bollente
  • Zafferano in pistilli

Per il Ripieno

  • 150 gr zucca al forno
  • 150 gr castagne bollite
  • 1/2 cipolla
  • Sale
  • Pepe
  • Prezzemolo

Salsa

Procedimento:

Ho realizzato un video passo passo per la realizzazione di pasta e ripieno, in modo che tu possa rifarli, magari per un’occasione speciale.

Io ho tirato la pasta a mano perché sono momentaneamente senza >> macchina per tirare la pasta >, ma ti consiglio vivamente se non ce l’hai di acquistarla, costa pochissimo ed è 1000 volte meglio del matterello.

Per la salsa ai funghi invece lavare bene i funghi, quindi tagliarli a fettine, saltarli in padella con cipolla e se piace uno spicchio di aglio.

Spolverizzare con del prezzemolo e poi frullare tutto con tanta acqua quanto serve per ottenere una crema liscia e non troppo densa.

Cuocere i ravioli in acqua bollente per 3 minuti, scolarli con una >> ramina -> e condirli con la salsa ai funghi.

Concludere il piatto con del formaggio grattugiato veg.

Riso rosso con zucca castagne e latte di cocco

Riso rosso con zucca castagne e latte di cocco

Riso rosso con zucca castagne e latte di cocco

Piatto autunnale d’eccellenza Riso rosso con zucca castagne e latte di cocco

La scorsa domenica io e mio marito siamo andati in cerca di castagne e ne abbiamo trovate parecchie 🙂

Ci siamo fatti un po’ di caldarroste, ma a me piace sperimentare e così una parte di quelle caldarroste le ho utilizzate per fare un risotto molto particolare. Continua a leggere

Banana Pancakes cacao cocco e lamponi

Banana Pancakes cacao cocco e lamponi

Una colazione con i fiocchi

Durante la settimana mi sveglio sempre prestissimo, prima delle 6, per andare a lavorare in un bar e a malapena riesco a bermi un mini frullato verso le 10.30 per non cadere lunga distesa durante il servizio.

Quando non lavoro mi piace viziarmi e prepararmi una colazione abbondate e soprattutto molto sfiziosa….sono una golosa irrecuperabile.

Continua a leggere

Budino di pesche con soli 2 ingredienti

Budino di pesche con soli 2 ingredienti

Mio marito ha trovato sul treno un sacchetto con 2 kg di pesche tabaccherie bellissime e buonissime.

La mattina stessa ero andata a fare la spesa ed avevo acquistato come sempre kg e kg di frutta, che mangiamo abitualmente.

vai al sito macrolibrarsi

Cerco il più possibile di non utilizzare lo zucchero e di sicuro non comprendo quando viene utilizzato con la frutta che di per sé è fonte di zuccheri buoni ed indispensabili al funzionento del nostro cervello, mi rifiuto di zuccherare la frutta.Era un vero peccato dover buttare della frutta perché con questo caldo nn dura molto a lungo, così con alcune di queste buonissime pesche ho deciso di farci un budino.

Ecco quindi un budino fatto di sola frutta, perché la frutta è perfetta così, non ha bisogno di altro.

20170714_165550.jpg

Ingredienti: per Budino di pesche con soli 2 ingredienti

  • 500 gr pesche tabaccherie
  • 3 gr agar agar

Procedimento:

Frullare le pesche alla massima velocità, aggiungere l’agar agar e frullare ancora brevemente per mescolarlo al meglio.

Mettere il frullato di pesche in una padella, portare a bollore e cuocere per 3-4 minuti.

Lasciare raffreddare 5 minuti poi trasferire negli stampini, fare riposare in frigo finché ben sodo.

Sformare e guarnire a piacere, qui con una fragolina, menta e 2 gocce di aceto balsamico.

20170714_165543.jpg

RETE TICINO

Rete di economia solidale, Permacultura, Transizione e Decrescita nella Svizzera italiana

BioRama

Azienda Agricola Biologica di Andrea Girolimetto

plantifullybasedblog.wordpress.com/

always delicious, always vegan

MamaVegan

Cucina Vegana Mediterranea

Ory in cucina

Buon Gusto a tutti!

Medico di te stesso

Nutrimento per il corpo e lo spirito

Centro Studi Igienismo

La natura è Sovrana Medicatrice dei mali. Primo non nuocere. L’aria pura è il primo alimento e il primo medicamento. Nessun veleno serva mai a curare un malato!

Manipura Spiritual & Nutrition

"Ogni incontro è uno specchio"

VALDO VACCARO

IL PUNTO DI VISTA IGIENISTA

Rasta garage DREADMAKER Milano e Italia

DREAD (rasta) Maker viaggiatori: dalla testa intera di dreadlocks alle riparazioni di dreads rovinati, extension artigianali e accessori di legno, rame, metallo da mondo. Dread addicted? SI!

Studio LATTANZIO

Consulenza, assistenza e formazione in Igiene degli alimenti e Sicurezza sul lavoro. La mia professionalità al tuo servizio.

UnUniverso

Un Mondo Migliore

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

londarmonica

studio e ricerca: voce parlata - voce cantata - pratica strumentale