Ricette base

Pasta frolla vegan senza glutine e senza zucchero

Pasta frolla vegan senza glutine e senza zucchero

Una ricetta base ideale per diverse preparazioni ed adatta a tutti.

Per la colazione al bar di questa mattina ho preparato delle crostatine con marmellata e mele.

Come ormai d’abitudine preparo dolci colazioni senza sofferenza e senza tanti ingredienti a cui sempre più persone sono intolleranti.

Vediamo allora come preparare una frolla che sia friabile e gustosa senza burro, uova, zucchero e glutine.

Ingredienti per 6 crostatine con Pasta frolla vegan senza glutine e senza zucchero:

  • 100 gr >> mix farine senza glutine ->
  • 25 gr farina di mais
  • 25 gr farina di mandorle
  • 35 gr olio di girasole
  • 30 gr sciroppo agave
  • 20 gr acqua bollente
  • scorza di mezzo limone
  • pizzico di sale

Procedimento:

Unire nel boccale di un frullatore o del bimby le farine di mais e mandorle e frullare ad alta velocità per renderle il più fine possibile, poi aggiungere il resto della farina, la scorza grattugiata del limone ed il sale e frullare per mescolare bene le farine.

A questo punto aggiungere l’olio e frullare ancora fino ad ottenere un composto sabbioso.

Portare quindi l’acqua a leggero bollore e aggiungerla all’impasto, con il bimby impastare in modalità spiga per 1 min. circa, in caso contrario impastare aiutandosi con un cucchiaio per non scottarsi.

Lavorare l’impasto con le mani il meno possibile solo per compattarlo, coprirlo con la pellicola e farlo riposare in frigo almeno mezz’ora.

Dopo che ha riposato stenderlo con il matterello con l’aiuto di 2 fogli di carta forno e poi posizionarlo nella teglia.

Bucare la base con i rebbi di una forchetta, posizionare un foglio di carta forno sulla base e coprire con dei fagioli.

Cuocere in forno pre-riscaldato a 180° statico per 20/25 minuti.

Questa base può essere utilizzata per diversi tipi di crostate, se si vuole decorare con losanghe farcire la torta e decorata prima di infornare.

Besciamella Light

Besciamella Light

Una delle salse base più usate in cucina è la besciamella, versatile, buonissima, immancabile sulle lasagne.

Oggi vediamo una versione molto facile, senza glutine e senza grassi aggiunti.

Il latte che preferisco per realizzarla è quello di anacardi, sicuramente più gustoso e corposo, realizzabile facilmente in 5 minuti frullando gli anacardi, precedentemente ammollati qualche ora, con dell’acqua, con una proporzione 1:10 ovvero 100 gr di anacardi per 1lt di acqua, e filtrando poi il liquido ottenuto.

Ingredienti per 500 ml di Besciamella Light:

Procedimento:

In un bicchiere stemperare l’amido di mais in una piccola parte del latte vegetale, mescolando bene per evitare la formazione di grumi.

A questo punto portare a bollore il restante latte, aggiungere il latte con l’amido, regolare di sale, pepe e noce moscata e cuocere per 3-4 minuti, finché inizia a rapprendersi.

Utilizzare a piacere sui piatti desiderati.

Pane o pizza? Meglio entrambi

Pane o pizza? Meglio entrambi

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Chi è che non ama la pizza? Un alimento che mette d’accordo tutti!

Anche nelle pizzerie sempre più spesso si trova ormai per fortuna l’impasto fatto con la farina integrale, anche all’Osteria Ristorante Bar Ideal dove lavoro (infatti devo ringraziare il mio collega pizzaiolo per questa ricetta);

Continua a leggere

Ravioli allo zafferano, zucca e castagne con salsa ai funghi

Ravioli allo zafferano, zucca e castagne con salsa ai funghi

Il piatto forte della mia cena a domicilio

Ravioli allo zafferano

Sabato ho realizzato la mia prima cena a domicilio, che esperienza meravigliosa.

Avevo già fatto diversi eventi di home restaurant, ma sempre a casa mia, cucinare in una cucina sconosciuta mi terrorizzava abbastanza, invece mi sono trovata molto bene, ho conosciuto persone meravigliose e se pur ho lavorato tantissimo per tutto il giorno mi sono divertita moltissimo e spero di ripetere l’esperienza al più presto.

Per questa cena ho realizzato 3 portate, antipasto, primo e dessert, e questi ravioli allo zafferano hanno avuto un successone, i commensali erano quasi tutti onnivori (eccetto 1) e sono rimasti colpiti dalla pasta fresca senza uova, ma soprattutto dalla bontà del ripieno di zucca e castagne.

Vediamo quindi come prepararli.

Ingredienti Ravioli allo zafferano per 6 persone

Per la Pasta

  • 300 gr farina di farro
  • 120 gr acqua bollente
  • Zafferano in pistilli

Per il Ripieno

  • 150 gr zucca al forno
  • 150 gr castagne bollite
  • 1/2 cipolla
  • Sale
  • Pepe
  • Prezzemolo

Salsa

Procedimento:

Ho realizzato un video passo passo per la realizzazione di pasta e ripieno, in modo che tu possa rifarli, magari per un’occasione speciale.

Io ho tirato la pasta a mano perché sono momentaneamente senza >> macchina per tirare la pasta >, ma ti consiglio vivamente se non ce l’hai di acquistarla, costa pochissimo ed è 1000 volte meglio del matterello.

Per la salsa ai funghi invece lavare bene i funghi, quindi tagliarli a fettine, saltarli in padella con cipolla e se piace uno spicchio di aglio.

Spolverizzare con del prezzemolo e poi frullare tutto con tanta acqua quanto serve per ottenere una crema liscia e non troppo densa.

Cuocere i ravioli in acqua bollente per 3 minuti, scolarli con una >> ramina -> e condirli con la salsa ai funghi.

Concludere il piatto con del formaggio grattugiato veg.

Pan di Spagna Vegan

Pan di Spagna

Ricetta base ideale per diverse preparazioni

Quando quest’estate ho seguito il corso professionalizzante alla Joia Academy ho mangiato il Pan di Spagna più buono che avessi mai mangiato e quindi non potevo non rifarlo, con una piccola modifica per personalizzarlo.

Questa è una preparazione che può essere utilizzata come base per la maggior parte delle torte, con le dovute modifiche a dipendenza di ciò che si vuole realizzare, ad esempio il buonissimo >> Tiramisù alle Castagne ->

Vediamo quindi come prepararlo.

Ingredienti per il Pan di Spagna

  • 250 gr farina farro
  • 4 cucchiai di farina di >> semi di chia -> o lino
  • 130 gr zucchero canna
  • 1/2 bustina cremor tartaro o lievito per dolci
  • Scorza e succo di 1 limone
  • 190 ml latte mandorle
  • 100 gr olio di semi di girasole

https://rcm-eu.amazon-adsystem.com/e/cm?o=29&p=48&l=ur1&category=handmadeevergreenit&banner=1AKRZWRPKB5HE47E4N02&f=ifr&linkID=7db08df90d8a210d4d00f56fbd0cc85d&t=ladyshop02-21&tracking_id=ladyshop02-21

Procedimento

Come prima cosa setacciare le farine e unire tutti gli ingredienti secchi in una ciotola compresa la scorza del limone ed il cremor tartaro, aggiungere l’olio e massaggiare con le mani, in fine il latte di mandorle, realizzato frullando 20 gr di mandorle con 200 ml di acqua e filtrando.

A questo punto mescolare energeticamente per avere un impasto liscio ed uniforme.

Cuocere con il 20% di umidità a 160° per 5 minuti poi a 180° per circa 30 minuti o fino a completa cottura.

Aspettare infine che si raffreddi prima di sformarlo e tagliarlo.

Focaccia di farro integrale con lievito madre

La pasta madre del ristorante Joia, un onore poterla utilizzare.

Focaccia di farro integrale con lievito madre, patate ai pomodorini:

Partecipare al corso professionalizzante alla Joia Academy mi ha permesso di ricevere un pezzetto della pasta madre che viene utilizzata nel ristorante e che ha ben 26 anni.

Per me è un onore e anche una responsabilità utilizzare questo lievito madre così maturo.

Di solito sono un disastro, mi dimentico di nutrirla. In passato

Continua a leggere

Plantifully Based

always delicious, always vegan

MamaVegan

Cucina Vegana Mediterranea

Noir

Un angolino di ner🕷 mond🕸

Digiuno e dieta Vegan Crudista

Il più grande strumento di purificazione per corpo, mente e spirito

Ory in cucina

Buon Gusto a tutti!

Medico di te stesso

Nutrimento per il corpo e lo spirito

Centro Studi Igienismo

La natura è Sovrana Medicatrice dei mali. Primo non nuocere. L’aria pura è il primo alimento e il primo medicamento. Nessun veleno serva mai a curare un malato!

Manipura Spiritual & Nutrition

"Ogni incontro è uno specchio"

VALDO VACCARO

IL PUNTO DI VISTA IGIENISTA

Rasta garage DREADMAKER Milano e Italia

DREAD (rasta) Maker viaggiatori: dalla testa intera di dreadlocks alle riparazioni di dreads rovinati, extension artigianali e accessori di legno, rame, metallo da mondo. Dread addicted? SI!

Studio LATTANZIO

Consulenza, assistenza e formazione in Igiene degli alimenti e Sicurezza sul lavoro. La mia professionalità al tuo servizio.

UnUniverso

Un Mondo Migliore

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

londarmonica

studio e ricerca: voce parlata - voce cantata - pratica strumentale

E.V.A.

La voce dei senza voce

Piatti Vegani PinaVeg LifeStyle

Ricette di Cucina Vegana e RawVegan per un alimentazione Cruelty Free Sana Consapevole Colorata piena di Energia