Pasta viola agli asparagi e tofu strapazzato

Solitamente non condivido le ricette del ristorante, ma questa pasta mi ha lasciato senza parole, per la bellezza in primis, l’effetto visivo è molto accattivante, e il gusto non è certo da meno.

Un piatto che io e la mia collega abbiamo inventato in 2 minuti, ispirate dal cavolo viola.

Così semplice da realizzare, ideale per stupire amici e parenti, e ideale per l’imminente Pasqua (io non festeggio nessuna ricorrenza religiosa, ma se stai cercando disperatamente idee per il pranzo di domenica questo può sicuramente fare per te), visto il colore tipico di questo periodo di Quaresima.

Ingredienti per 4 persone

  • Spaghetti (eventualmente senza glutine) 400 gr
  • Cavolo cappuccio viola 1 piccolo o 1/2 grande
  • Tofu firm 200 gr
  • Asparagi 8
  • Curcuma
  • Sale allo zolfo Kala namak (opzionale)
  • Olio evo qb
  • Olio di semi di girasole deodorato
  • Sale qb

Procedimento

Come prima cosa lava e taglia a tocchettoni il cavolo cappuccio, mettilo in un padella antiaderente con tanta acqua fino a coprirlo per metà dell’altezza, lascialo stufare fino al completo assorbimento dell’acqua, se non sarà abbastanza morbido aggiungi altra acqua e falla asciugare nuovamente.

Mentre il cavolo cuoce in una padella scalda un filo di olio evo, spezzetta in briciole con le mani il tofu, fallo saltare aggiungendo poca curcuma, finché avrà un colore giallo che ti piace.

Lascia cuocere qualche minuto, se serve aggiungi un goccio di acqua e ancora un poco di olio, se ce l’hai aggiungi il Kala namak, per dare al tofu il caratteristico sapore di uovo sodo. Tieni da parte

In un’altra padella salta gli asparagi e le loro punte, che avrai lavato e tagliato a tocchetti.

Fai bollire l’acqua e cuoci la pasta al dente.

Frulla il cavolo viola montandolo con l’olio di girasole, un goccio di acqua e un pizzico di sale. Per olio e acqua non so dare una quantità, vado a occhio finché ottengo la consistenza densa e cremosa desiderata, deve venire una salsa cremosa ma non troppo densa.

Prendi mezzo cucchio di salsa, ponilo al centro del piatto e con il dorso del cucchio picchiati sopra per farla schizzare ovunque, meglio se lo fai nel lavandino 😅

Impiatta gli spaghetti, precedentemente conditi con la salsa, e poi decora con gli asparagi e il tofu strapazzato.

Buon appetito 😉😋

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

RETE TICINO

Rete di economia solidale, Permacultura, Transizione e Decrescita nella Svizzera italiana

BioRama

Azienda Agricola Biologica di Andrea Girolimetto

plantifullybasedblog.wordpress.com/

always delicious, always vegan

MamaVegan

Cucina Vegana Mediterranea

Ory in cucina

Buon Gusto a tutti!

Medico di te stesso

Nutrimento per il corpo e lo spirito

Centro Studi Igienismo

La natura è Sovrana Medicatrice dei mali. Primo non nuocere. L’aria pura è il primo alimento e il primo medicamento. Nessun veleno serva mai a curare un malato!

Manipura Spiritual & Nutrition

"Ogni incontro è uno specchio"

VALDO VACCARO

IL PUNTO DI VISTA IGIENISTA

Rasta garage DREADMAKER Milano e Italia

DREAD (rasta) Maker viaggiatori: dalla testa intera di dreadlocks alle riparazioni di dreads rovinati, extension artigianali e accessori di legno, rame, metallo da mondo. Dread addicted? SI!

Studio LATTANZIO

Consulenza, assistenza e formazione in Igiene degli alimenti e Sicurezza sul lavoro. La mia professionalità al tuo servizio.

UnUniverso

Un Mondo Migliore

Passato tra le mani

Frammenti di una cucina an(n)archica e allegra.Ma non solo!

londarmonica

studio e ricerca: voce parlata - voce cantata - pratica strumentale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: