Ricette, Secondi, Senza Glutine
Lascia un commento

Polpette di melanzane super saporite

Polpette di melanzane super saporite

Un grande classico della cucina vegetariana, ma naturalmente senza uova

Qualche giorno fa mio marito, grande amante delle melanzane, mi ha chiesto se gli preparavo le polpette di melanzane.

È difficile che lui mi chieda qualche piatto, di solito ama prepararsi da mangiare da solo, quindi ne ero super felice.

Anche perché essendo diversi giorni che mangio solo cibo crudo mi mancavano molto i fornelli.

Mi ha chiesto di prepararle cin degli ingredienti ben precisi e io mi sono messa all’ opera.

Ingredienti per 26 polpette di melanzane super saporite

  • melanzane medie 2
  • cipollotto rosso di calabria 1
  • pomodori secchi 5
  • olive 10
  • aglio in polvere
  • tamari 1 cucchiaio
  • semi di chia 3 cucchiai+6 cucchiai di acqua
  • nocciole tritate 30 gr
  • farina di mais
  • farina di ceci 30 gr+60 gr acqua
  • olio EVO 1 cucchiaio
  • sale

Procedimento

Come prima cosa incidere le melanzane e cuocere in forno per 30/40 minuti a 180°, finché non saranno molto morbide e la pelle si toglierà facilmente da sola.

Lasciarle raffreddare, sbucciarle e lasciarle scolare con in peso sopra per mezz’oretta.

In una padella anti-aderente scaldare 1 cucchiaio di olio EVO e soffriggere il cipollotto affettato, aggiungere le melanzane tagliate a tocchi, sfumare con il tamari e poi aggiungere le olive e i pomodori secchi a pezzetti.

Lasciarle raffreddare, nel frattempo macinare i 3 cucchiai di semi di chia e lasciarli in ammollo in 6 cucchiai di acqua.

Mettere in un tritatutto le melanzane condite, i semi di chia, 30 gr di nocciole tritate, salare a piacere e tritare grossolanamente.

Lasciare riposare mezz’ora in frigo, per lo stesso tempo lasciare riposare la pastella preparata con la farina di ceci e l’acqua.

In una ciotola versare della farina di mais fioretto, condita con un pizzico di sale e erbe a piacere, io ho usato prezzemolo.

Con le mani comporre le polpette, passarle nella pastella e poi nella panatura i mais.

Preparare a piacimento, oppure congelare per utilizzi futuri.

Mio marito le ha preparate al sugo rosso…deliziose.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...